Dai terremoti alle donazioni di sangue, ora tutte le informazioni passano dallo smartphone


LaStampa.it – 8 settembre 2016

E’ un dramma nel dramma e purtroppo si verifica spesso: non sapere esattamente a chi rivolgersi e come aiutare in caso di emergenza. È capitato anche durante il terremoto del centro Italia: da un lato l’ospedale che lancia un appello via
Facebook per le donazioni di sangue, dall’altro varie associazioni che pubblicano suggerimenti alla popolazione attraverso i loro profili su Twitter. Da oggi, però, tutte le informazioni di pubblica utilità collegate a un evento di questo tipo
emesse da fonti certificate si possono trovare su WhereApp.
La piattaforma, gratis e disponibile sia per iPhone sia per dispositivi Android, è stata presentata stamattina alla Camera dei Deputati e si trova già negli app store. Le sue funzioni, in realtà, sono due. Permette di ricevere, con un messaggio simile a un sms, tutti gli aggiornamenti su un fatto, inviati dagli enti di soccorso che si sono registrati al servizio. La Protezione Civile, per esempio, è già iscritta, così come la Croce Rossa, a cui è stato garantito un utilizzo a vita.
Possono aderire anche onlus, ospedali, stazioni meteo, Comuni, comitati di quartiere, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e altre istituzioni.

articolo_laStampa